Android Jelly Bean: Aggiornamento Galaxy Note, S2 ed S3

Non sono trascorsi che pochi mesi da quando Google ha finalmente dato alla luce la sua ultima fatica, ossia l’aggiornamento Jelly Bean, soppiantando così il celebre Ice Cream Sandwich per tutti i dispositivi Android. Il rilascio di questo ultimo aggiornamento lascia ben sperare, raccogliendo molti consensi e tantissimi apprezzamenti da parte di coloro che hanno toccato con mano la qualità di questa ultima release, proprio mentre la compagnia della Mela Morsicata si appresta a lanciare sul mercato anche il nuovo aggiornamento di iOS, arrivando così alla fatidica versione numero sei (iOS6). Nonostante questo sistema operativo Android abbia in sé una lista di caratteristiche lodevoli, non sono pochi i problemi di cui si fa carico e, spesso, ci sono una serie di utenti poco soddisfatti e delusi. Perché?

Jelly bean Android Android Jelly Bean: Aggiornamento Galaxy Note, S2 ed S3

Android 5.0 Jelly Bean

A differenza diApple, ogni aggiornamento in circolazione compie un percorso più breve, poiché dallo sviluppo definitivo alla resa dell’aggiornamento disponibile il salto è breve, per gli altri dispositivi di casa Android, la cosa non è così semplice. Una volta che Google ha reso disponibile la sua versione di aggiornamento infatti, occorrono ancora delle rifiniture ulteriori, prima che possa essere effettivamente utilizzato. Sia che si tratti di un sistema operativo come estrace 2mg cost. estrace -cream 15gm – online pharmacy buy estrace – cream online – click here cost menopausetherapy treatment average – estrace  Honeycomb, o che si tratti dell’ultimo Android 5.0 Jelly Bean, la situazione rimane pressoché identica. Il processo che vede l’arrivo effettivo dell’aggiornamento e il suo utilizzo a tutti gli effetti, può richiedere anche lunghi periodi di attesa, motivo per cui spesso all’interno dei forum Android si sentono molti utenti contrariati o stanchi di attendere che l’aggiornamento sia disponibile per il proprio dispositivo, come Jelly bean ad esempio.
Ma vediamo di capire come funziona davvero.

jelly beam galaxys2 galaxys3 Android Jelly Bean: Aggiornamento Galaxy Note, S2 ed S3

E ancora a differenza di Apple, Android non si occupa di una sola linea di dispositivi, ma vi sono vari modelli, ognuno con le proprie caratteristiche, come ad esempio la linea galaxy S della Samsung. Per ognuno di questi, sia che si tratti dell’S2, dell’S3 o del tablet galaxy Note, occorrerà una configurazione di aggiornamento personalizzata, perché si adatti alle specifiche di ogni singolo dispositivo. Per la Apple in questo caso la cosa risulta molto più elasticita, dal momento che avendo solo l’iPhone, il lavoro è di gran lunga più semplice.
Ad ogni modo, dopo che un aggiornamento come Jelly Bean, (così come Ice Cream Sandwich e Honeycomb), viene portato a compimento, per prima cosa viene inoltrato alla compagnia di cellulari, mettiamo caso, la Samsung. A questo punto inizia l’opera di suddivisione e sviluppo ulteriore a seconda del modello per cui sarà destinato l’aggiornamento: vari team collaborano e si concentrano su un solo modello, fino a quando non sarà concluso per quello specifico device. Da questo si evince perché venga richiesto molto tempo per il collaudo e la conclusione dei lavoro di sviluppo e di collaudo prima che vengano ufficialmente resi disponibili gli aggiornamenti stessi.

Android 5.0 Jelly Bean: Galaxy Note, S2 ed S3

Dopo che questo aggiornamento per un singolo dispositivo viene completato, poniamo caso Android  canadian pharmacy discount buy zoloft 100 mg pills online only in english at the moment,it will be translated into spanish, french,russian and chinese . Jelly Bean 5.0 per Samsung Galaxy S3, l’aggiornamento deve essere ulteriormente modificato per tenere conto dei vari carrier e delle loro caratteristiche. Ad esempio nel caso abbiano delle applicazioni in particolare, o delle semplici impostazioni di rete diversificate. Solo quando i carrier hanno infine ultimato anche il loro apporto, si può procedere al rilascio vero e proprio dell’aggiornamento ufficiale e, come è facile intuire, tutto questo procedimento ha dei tempi di attesa molto, molto lunghi. A volte quasi eterni.
samsung galaxy s3 android jelly bean update Android Jelly Bean: Aggiornamento Galaxy Note, S2 ed S3

Da questo si può capire anche la ragione per cui in molti casi si decida di affidarsi a qualche fonte più “ufficiosa” per avere l’aggiornamento tanto atteso, ad esempio procurandosi la ROM dell’aggiornamento tramite qualche degli get a free discount now. buy cheap dapoxetine uk . dapoxetine is used as a treatment for premature ejaculation. dapoxetine cost india! Market Android alternativi doxycycline is type of malaria tablet that offers effective protection to travellers visiting high-risk malaria zones. order doxycycline from our online clinic. , con degli aggiornamenti appositi per dispositivi Android sbloccati. Conoscendo questa realtà, è facile comprendere il perché i dispositivi che effettivamente vantano Ice Cream Sandwich, aggiornamento reso pubblico l’anno scorso, abbia coperto meno del 20% dei dispositivi attualmente in circolazione, mentre Jelly Bean a malapena ha superato l’1%. Come viene consigliato all’interno dei Blog Android prednisone cost walmart cheap prednisone 20mg Deltasone without prescription , se davvero non state più nella pelle e desiderate accorciare i tempi, l’unica è procedere con lo sblocco del vostro device e procurarvi un aggiornamento apposito tramite canali non ufficiali, ossia Market Android alternativi.

 Android Jelly Bean: Aggiornamento Galaxy Note, S2 ed S3