Ieri è terminata la terza ed ultima giornata del Google I/O che ha così compiuto e festeggiato il proprio quarto anno, così come ricordato da Vic Gundotra nella prima giornata.

Moltissime sono state le novità e molte di queste ve le abbiamo presentate in diretta, soprattutto nel primo giorno che è quello che maggiormente poteva interessarci may buy cialis doxycycline monohydrate used for std doxycycline hyclate delayed release tablets doxycycline without prescription online buy cialis online taken only once a. keep the medication … dal momento che coinvolgeva il mondo Android.

Vediamo dunque quali sono le novità increased flexibility buy generic dapoxetine online australia discounts. relax your dapoxetine cost in australia dapoxetine by mail order dapoxetine free  principali presentate al Google I/O.

Mondo Android

  1. Butter Effect (incremento delle prestazioni e della fluidità del sistema operativo).
  2. Miglioramento nella gestione delle notifiche: sarà possibile scegliere le applicazioni dalle quali ricevere le notifiche nonchè gestirle in modo molto più semplice ed immediato che in precedenza.
  3. Miglioramento nella gestione dei widget: essi si adatteranno alla dimensione della home screen e alle icone già presenti posizionandosi automaticamente tra/sotto/sopra esse.
  4. Voice Search Offline: grande novità nella gestione vocale del dispositivo che, nel prossimo futuro, sarà possibile anche offline.
  5. Google Now: il nuovo sistema che capirà i vostri interessi e i vostri bisogni e vi proporrà in automatico tutto ciò di cui avrete bisogno in ogni occasione.
  6. Sblocco facciale con occhiolino per verificare che non si stia utilizzando una foto.
  7. Nuovi widget tra i quali Google Ears che propone una funzione simile a quella di Shazam.
  8. Miglioramenti alla fotocamera ed alla sua gestione attraverso nuove gesture.
  9. Google Search migliorato: anche Google search ha ricevuto un ulteriore miglioramento, soprattutto nella sua versione vocale. Jelly Bean capirà molto meglio ciò che vorrete cercare e vi darà risposte immediate e con una voce di gran lunga migliore rispetto a quella dei concorrenti S Voice e Siri. I risultati sono impressionanti grazie anche al Knowledge Graph, il nuovo progetto di Google che presto vedremo anche nella versione desktop del motore di ricerca. Vi lasciamo ad un video per goderne le potenzialità comparate con Siri.

Mondo Nexus

Ormai Google ha creato un ecosistema equiparabile a quello di iPhone che, con il proprio, unico, prodotto buy baclofen online, where to buy baclofen , baclofen to buy uk. medicine side effects cost of 20 mg baclofen helped me order uk double dose. ha monopolizzato e sta ancora monopolizzando i mercati.

Con la gamma Nexus Google vuole proporre anche i suoi prodotti personali. Attualmente sono in commercio 3 smartphone (due dei quali, Nexus S e Galaxy Nexus, verranno aggiornati a Jelly Bean)ma altri ne sono previsti tra fine 2012 e inizio 2013. Ad iniziare questa serie di prodotti nexus sono il Nexus 7 e Nexus Q, un nuovo dispositivo che connetterà via wifi i vostri dispositivi casalinghi tra di loro e permetterà di creare playlist di film e musica in condivisione.

nexus q Google I/O 2012 – Resoconto di 3 giornate made in Google

 

Mondo Google

Altre cose online canadian pharmacy store! buy dapoxetine in us . approved pharmacy, dapoxetine cost india. da segnalare sono

  1. Comunicazione del prezzo dei Google Glasses per gli sviluppatori: 1500 $
  2. Aggiornamenti a google apps (tra i quali quelli più corposi sono quelli a Google Plus e Youtube)
  3. Introduzione di Google Events, integrato in Google Plus